Adeguati assetti amministrativi: come garantire la conformità

Adeguati assetti amministrativi: come garantire la conformità

...

Cosa è l’assetto amministrativo

L’assetto amministrativo è un insieme di elementi che definiscono la struttura, i processi e i controlli di un’impresa, è fondamentale per il buon funzionamento dell’impresa e per la sua conformità normativa nel rispetto dell’articolo 2086 del cod. civ..

Perché l’assetto amministrativo è importante per le imprese

L’assetto amministrativo è molto importante per le imprese per diversi motivi e possono essere riassunti in 3 ragioni:

1. per il buon funzionamento dell’impresa: per raggiungere i suoi obiettivi l’impresa deve avere una struttura organizzata con processi e controlli efficaci;

2. rispettare la conformità normativa dell’articolo 2086 del cod. civ.: ricordiamo che una delle attività più importanti è la parte del sistema informativo, che è alla base della gestione delle imprese;

3. il contributo nella creazione di valore per l’impresa: un’impresa con un assetto amministrativo efficace è in grado di operare in modo più efficiente, ridurre i costi e migliorare la qualità dei propri prodotti o servizi.

Come avere un adeguato assetto amministrativo

La prima attività da fare è la valutazione di quella che è l’attuale adeguatezza dell’assetto amministrativo dell’impresa, questa attività deve essere comunque eseguita periodicamente da un team di esperti considerando i seguenti fattori:

– La natura e le dimensioni dell’impresa

– Il settore di attività in cui l’impresa opera

– Le leggi e i regolamenti applicabili

implementare un sistema di gestione dei rischi appunto per valutare la conformità alle leggi e ai regolamenti, e predisporre un piano per la mitigazione dei suddetti rischi.

Inoltre bisogna prestare particolare attenzione ai dipendenti e alla loro formazione, questo significa informare il personale sulle norme applicate all’azienda e sulla responsabilità a cui vanno incontro.

Svolte tutte le precedenti attività, queste devono essere documentate per garantire la conformità, e rappresentano una prova del rispetto degli obblighi dell’articolo 2086 del cod. civ.

I vantaggi di un adeguato assetto amministrativo

La conformità agli adeguati assetti amministrativi può contribuire ad avere i seguenti benefici:

– economici: MIGLIORARE l’efficienza e l’efficacia delle operazioni aziendali, RIDURRE i costi e i rischi, e CREARE un vantaggio competitivo;

– legali: GARANTIRE la conformità alle leggi e ai regolamenti applicabili, EVITANDO  sanzioni da parte delle autorità competenti;

– governance: RAFFORZARE il controllo interno e la trasparenza delle attività.

Ricordiamo che per garantire la conformità agli adeguati assetti amministrativi, le imprese devono adottare un approccio proattivo e continuo, indispensabile per avere una visione degli obiettivi a medio-lungo tempo dell’impresa.

Il ruolo del dottore Commercialista

Il commercialista può svolgere indubbiamente un ruolo fondamentale nell’aiutare l’azienda a mettersi in regola rispetto all’articolo 2086 del codice civile. In particolare, il commercialista può:

1. Valutare l’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile;

2. Fornire consulenza su specifici aspetti della gestione aziendale;

3. Assicurare la tenuta della contabilità e la redazione del bilancio di esercizio;

4. Aiutare l’impresa a prevenire in anticipo una situazione di crisi.

In conclusione, il commercialista può essere un partner strategico per l’azienda nel rispetto dell’articolo 2086 del codice civile.

Grazie alle sue competenze e professionalità.

VERIFICA SE LA TUA AZIENDA HA ADEGUATI ASSETTI …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *