Domande Frequenti

Il servizio è personalizzabile?

Il servizio di consulenza deve essere costruito sulle tue esigenze.

Quello offerto è perciò un servizio-base a cui aggiungere tutto ciò di cui hai bisogno per la migliore gestione ed il migliore sviluppo della tua attività.

Si tratta di maggiorazioni di prezzo comunque convenienti.

Ma se ho bisogno di un confronto personale?

Oltre agli strumenti ricorrenti di comunicazione telematica (e-mail e area riservata), puoi contattarci telefonicamente (anche su skype) oppure puoi fissare un appuntamento per un incontro personalmente in Studio.

Come posso passare la mia contabilità?

Il trasferimento da un altro consulente fiscale è semplice: basta revocare l’incarico.

Il depositario delle scritture contabili rimani tu, salvo che non decidi di nominare lo Studio Alessio quale depositario aggiungendo al prezzo sopra indicato un piccola maggiorazione.

Come si conclude il contratto e da quando inizia il servizio?

Dopo aver inviato la richiesta di contatto e dopo eventuali informazioni sulla tua attività, ti inviamo una e-mail con il contratto che deve essere sottoscritto e rispedito ai nostri uffici.

La sottoscrizione e l’invio possono essere effettuati con firma digitale e, rispettivamente, con posta elettronica certificata (pec). In questo modo si risparmia tempo ed il costo della raccomandata postale.

Ti manderemo una comunicazione di attivazione del servizio al termine delle formalità contrattuali ed economiche.

Per quanto mi vincola il contratto?

Il contratto ha una durata di due anni alla scadenza rinnovabile automaticamente per pari durata.

Comunque, puoi recedere in ogni momento con un preavviso di almeno 15 giorni rispetto alla scadenza del periodo (annuale) di pagamento senza alcuna penalità. In ogni caso, non sono dovuti rimborsi di quanto già corrisposto.

Che cos’è il costo di attivazione?

Per poter erogare il servizio acquistato sono necessari alcuni adempimenti per la configurazione della tua attività quali: procedura contrattuale; fascicolo cliente; posizione contabile; posizione enti (Inps, Inail, agenzia entrate, …).

Si tratta di un costo una tantum dovuto solo all’attivazione del servizio.

Quali sono i termini di pagamento?

Il pagamento è strutturato in questo modo:

– per i regimi agevolati: due pagamenti di cui il primo al momento della sottoscrizione del contratto, mentre il secondo entro il 30 aprile dell’anno successivo;

– per i regimi semplificato e ordinario: il primo pagamento al momento della sottoscrizione del contratto, mentre l’importo residuo con cadenza mensile o trimestrale;

– per i progetti di finanza agevolata: un compenso (a titolo di rimborso spese forfetario) al momento della predisposizione della proposta progettuale, oltre una percentuale dal 7% al 9% sull’agevolazione assegnata;

– per la consulenza settore no-profit: il compenso è corrisposto una tantum ovvero periodicamente a seconda della natura del servizio consulenziale richiesto.

Posso pagare con paypal o carta di credito?

Attualmente, il pagamento può essere effettuato tramite bonifico bancario anticipato ovvero bollettino di c/c postale ovvero tramite addebito diretto in conto corrente (S.D.D.).

Hai bisogno di altre informazioni?

 

Cosa ne pensi?

Lascia il tuo Voto

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(2 voti - media: 10,00 su 10)
Loading...