Il Merito Creditizio è fondamentale per ottenere le giuste condizioni in un prestito?

Il Merito Creditizio è fondamentale per ottenere le giuste condizioni in un prestito?

...

Nell’ambito di una richiesta di prestito bancario, spesso avrai avuto modo di d’incappare nel termine “merito creditizio”. In questo articolo verrà spiegato cos’è e perché è importante per la banca.

Innanzitutto il merito creditizio è uno dei principali parametri per la misurazione della nostra affidabilità come richiedenti di un prestito bancario. Per questo motivo, riuscire ad ottenere una giusta valutazione è fondamentale perché ci permette di avere le migliori condizioni di prestito possibili.

COS’E’ IL MERITO CREDITIZIO ?

Il rating creditizio è un indicatore molto importante per conoscere che tasso d’interesse ci meritiamo e quanto è sostenibile la nostra situazione debitoria.

Il merito creditizio rappresenta l’affidabilità che ha un soggetto dal punto di vista economico e finanziario. In parole povere il merito creditizio è la capacità del soggetto (debitore) di rimborsare a chi eroga il prestito (banca) la somma prestata.

All’estero invece il merito creditizio viene definito credit score, esso identifica il rating personale e viene riassunto da un indice. È una valutazione indipendente del proprio merito, effettuata da enti specializzati che supportano il richiedente nel prendere visione del proprio profilo creditizio.

I 4 VANTAGGI DI UTILIZZARE IL CREDIT SCORE

1) I soggetti possono ottenere prestiti più rapidamente, il credit score facilita gli intermediari finanziari a velocizzare l’approvazione dei prestiti

2) Le decisioni sono più eque per la concessione del prestito, utilizzando dei credit score, le società finanziarie possono concentrarsi solo sulle possibilità di rischio di credito, piuttosto che concentrarsi sugli aspetti personali dei richiedenti

3) Viene messo a disposizione più credito, le società finanziarie che fanno uso di credit scoring possono approvare più prestiti, perché il punteggio ottenuto offre informazioni molto più dettagliate sugli individui, consentendo comprendere più facilmente il rischio che stanno assumendo

4) I tassi di interesse sono più bassi, i processi automatizzati di credit scoring rendono il processo di concessione del credito più efficiente e meno costoso.

COME VIENE CLASSIFICATO

livelli di rating previsti (che vanno da A a D), il loro significato ed il grado di rischio connesso ad ognuno di essi dalla banca sono molteplici.

A, AA ed AAA : sono i livelli con il minor grado di rischio e che quindi con un maggior grado di affidabilità creditizia dal parte del richiedente di un prestito.

I livelli che invece vanno da BBB a BB si riassumono con un rischio medio ed un buon merito creditizio mentre il B ha un rischio alto.

I CCC, CC e C riassumono un livello di indebitamento alto.

Per concludere il livello D rappresenta un’elevata situazione di insolvenza che non permette di ottenere l’erogazione di nessun tipo di prestito.

In conclusione più il merito creditizio è alto, quindi il soggetto è affidabile, minore sarà il costo del prestito (quindi del tasso d’interesse).

Mentre, un merito creditizio basso farà aumentare il costo del finanziamento oppure, nei casi estremi, impedirà alla persone di poter ottenere un prestito.

Infine è assodato che nessuna banca concederebbe un prestito a chi non dimostra di essere nelle condizioni di rimborsarlo senza problemi e ritardi.

 

                                                                      Hai bisogno di un prestito? 

        Per avere tutte le informazioni che ti servono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *