Titolo II Capo 3 Circolante: incentivi rivolti ai liberi professionisti e PMI

Titolo II Capo 3 Circolante: incentivi rivolti ai liberi professionisti e PMI

...

COS’E’ TITOLO II CAPO 3

La misura Titolo II Capo 3 Circolante vuole garantire la continuità dell’operatività aziendale e la salvaguardia dell’occupazione finalizzata all’attivazione di nuova finanza da destinare alle immediate necessità derivanti dall’esigenza di assicurare la ripresa delle attività economiche a seguito del fermo imposto dalla condizione emergenziale.

Mette a disposizione 150 milioni di euro per finanziare le spese di funzionamento e i costi della gestione dell’attività d’impresa.

SOGGETTI BENEFICIARI

L’avviso Titolo II Capo 3 – Circolante è rivolto:

  • ai liberi professionisti
  • micro, piccole e medie imprese

con sede operativa in Puglia operanti nel settore manifatturiero, del commercio e dei servizi.

COSA FINANZIA

  • Spese di funzionamento
  • Costi derivanti dalla gestione dell’attività d’impresa

AGEVOLAZIONE MESSA A DISPOSIZIONE DA TITOLO II CAPO 3

L’aiuto sarà erogato in forma di sovvenzione diretta pari al 20% dell’importo di un nuovo finanziamento concesso da un soggetto finanziatore accreditato. Questo aiuto arriverà al 30% per tutte le imprese che assumeranno l’impegno ad assicurare nell’esercizio 2022 i livelli occupazionali, in termini di unità lavorative annue (Ula), riferiti all’esercizio 2019.

L’importo di ogni singola operazione di finanziamento, su cui verrà calcolata la sovvenzione diretta, non dovrà essere inferiore a 30.000 euro e non superiore a 2 milioni di euro, indipendentemente dall’ammontare complessivo del finanziamento concesso che potrà anche essere superiore a 2 milioni di euro. Il finanziamento avrà una durata minima di 24 mesi e almeno 12 mesi di preammortamento.

SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDA

Le domande di partecipazione potranno essere essere presentate non prima di venerdì 5 giugno.

La domanda di agevolazione può essere presentata dal soggetto finanziatore esclusivamente solo mediante la  procedura telematica fino al 31 dicembre 2020, salvo esaurimento fondi.

Vuoi maggiori informazioni a riguardo?

Compila il modulo e ti diremo le agevolazioni adatte a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.