Custodiamo il Turismo: agevolazioni per le PMI pugliesi

Custodiamo il Turismo: agevolazioni per le PMI pugliesi

...

COS’E’ CUSTODIAMO IL TURISMO ?

Attraverso l’Avviso pubblico Custodiamo il Turismo, la Regione Puglia vuole contrastare gli effetti negativi prodotti dal Covid-19 sulle micro, piccole e medie imprese pugliesi del settore Turismo e di favorirne la ripresa.

L’iniziativa punta:

  • a salvaguardare il comparto turistico, particolarmente rilevante per lo sviluppo economico-territoriale della Puglia
  • tutelare l’occupazione nel settore; assicurare il mantenimento in esercizio delle micro, piccole e medie imprese pugliesi e accompagnarle fino al superamento dell’emergenza sanitaria e all’avvio della prossima stagione 2021

SOGGETTI BENEFICIARI  DI CUSTODIAMO IL TURISMO

Il bando “custodiamo il turismo” si rivolge alle Micro, piccole e medie imprese pugliesi che:

  • siano regolarmente iscritte nella relativa sezione del Registro Imprese della Camera di Commercio territorialmente competente
  • abbiano registrato Unità Lavorative per Anno (ULA) maggiori o uguali a 0 nel periodo che va dall’1 marzo 2019 al 29 febbraio 2020
  • abbiano registrato una riduzione di fatturato di almeno il 40% nel periodo 1 febbraio – 31 agosto 2020 rispetto al fatturato registrato nello stesso periodo del 2019
  • non presentino, le caratteristiche di impresa in difficoltà alla data del 31 dicembre 2019
  • sede di esercizio dell’attività di impresa in Puglia
  • la cui attività fa parte seguenti codici ATECO primari:
    • 55.10 (Alberghi e strutture simili)
    • 55.20.10 (Villaggi turistici)
    • 55.20.20 (Ostelli della gioventù)
    • 55.20.51 (Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence)
    • 55.30 (Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte)
    • 79.11 (Attività delle agenzie di viaggio)
    • 79.12 (Attività dei tour operator)

ENTITA’ DEL CONTRIBUTO DI CUSTODIAMO IL TURISMO

Il contributo sarà erogato in forma di Sovvenzione a fondo perduto calcolata in percentuale sui costi fissi sostenuti dall’azienda nel periodo Febbraio – Agosto 2020.

La percentuale varia dal 50% fino al 90% in base: al calo del fatturato registrato nel periodo 1 febbraio – 31 agosto 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019 e al numero di ULA impiegati nel periodo 1 marzo 2019 – 29 febbraio 2020.

L’entità massima del contributo concedibile è pari a :

  • € 80.000,00: per Alberghi e strutture simili
  • € 35.000,00: per Villaggi turistici, Ostelli della gioventù, Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, b&b, residence, Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte
  • € 20.000,00: attività delle agenzie di viaggio e Attività dei tour operator

L’erogazione sarà effettuata attraverso bonifico bancario sul conto corrente aziendale:

  • 90% successivamente al Provvedimento di concessione
  • 10% a conclusione delle verifiche condotte

COSTI AMMISSIBILI  DI CUSTODIAMO IL TURISMO

I costi ammissibili sono:

  • personale (retribuzione annuale lorda, contributi previdenziali ed assicurativi, etc.)
  • utenze
  • canoni di locazione
  • assicurazioni
  • leasing
  • servizi di pulizia, solo se riferiti a contratti continuativi di durata non inferiore ad un anno
  • servizi di sicurezza, solo se riferiti a contratti continuativi di durata non inferiore ad un anno riferiti al periodo 01.02.2020 – 31.08.2020

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA A CUSTODIAMO IL TURISMO

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica a partire dalle ore 9.00 del 5 ottobre 2020 alle ore 12.00 del 20 novembre 2020 e fino a concorrenza delle risorse disponibili.

LEGGI ANCHE CUSTODIAMO LA CULTURA

Vuoi maggiori informazioni a riguardo?

Compila il modulo e ti diremo le agevolazioni adatte a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.