Cassetto Fiscale: come attivare Pin Società e Associazioni

Cassetto Fiscale: come attivare Pin Società e Associazioni

...

Come attivare il PIN del cassetto fiscale delle società e delle Associazioni?

Il PIN di accesso al cassetto fiscale dell’Agenzia delle Entrate è una modalità alternativa rispetto alla smart-card ed allo Spid.

E’ più corretto parlare di credenziali di accesso al cassetto fiscale che si compongono di 3 informazioni:

  1. codice fiscale
  2. password
  3. pin

Per le persone fisiche, il rilascio del proprio PIN di accesso Fiscooline può essere richiesto:

  • on-line per ricevere la prima parte del pin. La parte restante è spedita per posta dopo un paio di settimane
  • presso l’ufficio con rilascio delle credenziali complete

Nel caos di società e associazioni, il PIN è rilasciato unicamente al rappresentante legale pro-tempore.

Pertanto, tali soggetti possono avere il codice di accesso a condizione che anche il suo rappresentante legale le abbia ottenute.

E ciò perché la posizione della società (o associazione) rappresentata è agganciata alla posizione del rappresentante stesso. Tant’è che l’abilitazione dei soggetti diversi dalla persone fisiche non ricevono un vero e proprio set di credenziali, ma una scheda contenente un numero di domanda di abilitazione con cui completare detto aggancio.

Dopo aver completato l’abilitazione del rappresentante legale e modifica la password al primo accesso, per agganciare il cassetto fiscale della società o dell’associazione è necessario accedere al Profilo Utente dal menù di sinistra. 

A questo punto, selezionare il servizio Funzioni per Rappresentanti Legali ed inserire il codice fiscale della società, ente o associazione. Solitamente, per tali soggetti, il codice fiscale coincide con la partita IVA:

 

A questo punto, scegliere la Nomina Gestore Incaricati:

Inserire, dunque, il codice fiscale del rappresentante legale:

A questo punto, l’aggancio della posizione della società, ente o associazione si è concluso. Al successivo accesso al cassetto fiscale del rappresentante legale, il sistema propone l’utenza di consultazione: la propria personale, oppure una dei soggetti ad essa agganciate.

2 Responses

  1. GRAZIE COLLEGA….vuoto di memoria e non riuscivo a ricordare procedura…

    1. Cerchiamo di sopperire ai frequenti limiti informativi della procedure che la PA ci impone di usare. Buon lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *