Blog

FAQ – Sovraindebitamento

FAQ – Sovraindebitamento

La Legge nr. 3/2012 (artt. 6 -16 Composizione della crisi da sovraindebitamento) offre la possibilità all’impresa non fallibile, al professionista e al consumatore di risolvere la propria situazione di sovraindebitamento attraverso un accordo di composizione della crisi ovvero la liquidazione del patrimonio disponibile. Tale procedura ammette anche la falcidia del debito nonché l’esdebitazione finale. Vedi
Dichiarazione fiscale (MODELLO UNICO): tardiva o omessa

Dichiarazione fiscale (MODELLO UNICO): tardiva o omessa

Ho dimenticato di trasmettere la dichiarazione dei redditi (mod. UNICO) dello scorso anno. Qauli sono le conseguenze? Quali sanzioni? E’ possibile rimediare?   In caso di omessa presentazione della dichiarazione fiscale entro il termine ordinarioi del 30 settembre (per coloro che hanno il periodo d’imposta coincidente con l’anno solare), si può ricorrere alle seguenti soluzioni
Comunicazione trimestrale e regime forfettario

Comunicazione trimestrale e regime forfettario

Un soggetto in regime forfettario è tenuto al nuovo obbligo della comunicazione trimestrale delle fatture previsto dal Decreto-Legge Fiscale 2017 (D.L. nr. 193/2016)?   Il co. 1 art. 4 D.L. nr. 193/2016 (di modificare dell’art. 21 del D.L. nr. 78/2010 convertito, con modificazioni, in Legge nr. 122/2010) stabilisce che in riferimento alle operazioni rilevanti ai

FAQ: rottamazione cartelle Equitalia

La definizione agevolata consente ai contribuenti di ottenere una riduzione delle somme da pagare a Equitalia.   1) Quali sono le somme che rientrano nella definizione agevolata? La definizione agevolata prevista nell’articolo 6 del D.L. nr. 193/2016, si applica alle somme riferite ai carichi affidati a Equitalia tra il 2000 e il 2015.   2)
I valori bollati: acquisto e gestione

I valori bollati: acquisto e gestione

Il professionista o l’impresa, durante l’esercizio della propria attività, si ritrova spesso a dover acquistare valori bollati (francobolli, marche da bollo, ecc.), e possono sorgere dubbi riguardo al trattamento contabile e fiscale legato all’acquisto nonché all’uso degli stessi. Per effetto dell’alternatività tra IVA e imposta di bollo (art. 6 DPR nr. 633/72), la marca deve
Tassazione redditi prodotti all’estero

Tassazione redditi prodotti all’estero

Sono residente in Italia e nel 2015 ho svolto l’attività lavorativa in Francia in cui possiedo (proprietà) anche un appartamento. Vorrei sapere se i miei redditi sono tassati anche in Italia e se devo dichiarare l’appartamento nel modulo RW. Mi conviene spostare la residenza in Francia?   I residenti nel territorio italiano portano a tassazione
Pannelli fotovoltaici: chiarezza su detrazione fiscale 50% e tassazione incentivi

Pannelli fotovoltaici: chiarezza su detrazione fiscale 50% e tassazione incentivi

Ho installato un impianto fotovoltaico sul terrazzo di proprietà. Posso usufruire della detrazione fiscale del 65% prevista per il risparmio energetico? Come sono tassati gli incentivi che riceverò?   Per i pannelli fotovoltaici, destinati alla produzione di energia elettrica, è previsto l’incentivo del “conto-energia”, ossia l’applicazione di una tariffa incentivante sull’energia elettrica prodotta, consumata e

Rottamazione delle cartelle Equitalia: istruzioni operative

Da lunedì 7 novembre è possibile presentare domanda di rottamazione delle cartelle Equitalia. C’è tempo fino al 23 gennaio 2017 salvo novità in sede di approvazione definitiva del D.L. nr. 196/2016 (DL Fiscale collegato alla Legge Stabilità 2017).   La definizione agevolata prevista nell’articolo 6 del D.L. nr. 193/2016, si applica alle somme riferite ai
IVA 4% in edilizia

IVA 4% in edilizia

Vorrei sapere se una persona residente all’estero e non avendo immobili in italia, per la costruzione della 1.a casa può usufruire dell’aliquota 4%, e se per questo bisogna avere una autorizzazione oppure basta una semplice autodichiarazione da parte dell’interessato.   Sono soggetti all’aliquota agevolata del 4% le prestazioni di servizi dipendenti da contratto di appalto
Colazione al bar in abbonamento

Colazione al bar in abbonamento

Ho intenzione di vendere le colazioni del mio bar con formula abbonamento. Cioè, il cliente paga una scheda settimanale ed ha il diritto a dodici colazioni (caffè + brioche). Come mi devono comportare in caso di controlli?   Gli esercizi pubblici svolgono essenzialmente attività di servizi (art. 3 comma 2 punto 4 DPR nr. 633/72)